NOtabù - NOtaboo


Il titolo del mio progetto dovrebbe spiegarsi da solo: No Tabù in arte, di nessun genere!
Dopo aver accantonato i volti e passato una stagione a dipingere "Esternazioni", ho sentito l'esigenza di applicare la libertà acquisita mediante l'astratto a nuove forme concrete, che non fossero ancora facce. Ho iniziato così a dipingere parti del corpo spesso considerate "proibite" od "oscene", ma possono essere considerate oscene parti del corpo atte alla riproduzione della specie umana?esiste l'osceno in arte? A mio parere no, esiste l'arte e questa può riprodurre qualsiasi soggetto, ed esistono i corpi nella loro interezza. Personalmente penso che solo un'occhio malevolo possa riscontrare della pornografia in questi miei lavori.